Pineda de Mar è una splendida località di mare situata a 50 km a nord di Barcellona e a 50 km a sud di Girona. Pineda de Mar, ubicata in riva al mare a metà strada tra due città fantastiche, si propone al turista come meta ideale per abbinare delle rilassanti vacanze a delle visite più che interessanti alle città circostanti.

Suggerimenti: visitare l’acquedotto romano, la chiesa di Santa Maria e il parco naturale del Montnegre (ideale per praticare trekking e mountain bike), fare lunghe passeggiate sul lungomare e partecipare alla festa paesana organizzata a fine agosto. Tutti i mercoledì e i venerdì mercato in strada con prodotti locali, articoli artigianali e souvenir



  • Turismo all´insegna di sport e natura

    Il campeggio vi propone diverse modalità per conoscere la zona: a piedi, in bicicletta o in kayak (si noleggia alla reception).

    I più tranquilli potranno passeggiare lungo il mare, su un itinerario piano e piacevole che conduce alle località limitrofe.

    Anche i più audaci si troveranno non lontani da un’infinità di percorsi adatti a escursionismo, trekking e mountain bike (parco naturale del Montnegre-Corredor). Tantissimi gli itinerari per gli amanti della montagna e delle camminate nel bosco. Alcuni sono facili, mentre altri richiedono calzature e attrezzature adeguate, oltre a una certa esperienza su sentieri privi di segnaletica. Qui troverete alcuni percorsi:

    www.senderisme.com

    Se, invece, non siete disposti ad allontanarvi dal mare potete noleggiare un kayak o una tavola da stand up paddle. Vi divertirete un mondo risalendo la costa!

    Caballo de Mar

  • Turismo pèr tutta la famiglia

    Al campeggio Caballo de Mar è stato conferito il distintivo “Meta di turismo familiare”. Desideriamo offrirvi un soggiorno confortevole, in linea con le vostre esigenze e soprattutto perfetto per i più piccoli. Ecco perché abbiamo previsto il mini club, il posto ideale per giocare, imparare attività manuali e conoscere altri bambini, sempre in compagnia dei nostri animatori. Il campeggio dispone anche di campo polivalente (basket, calcio e pallavolo), nonché campi da paddle, ping-pong e bocce, altalene e tappeti elastici. Il ristorante del campeggio propone anche un menù infantile. Altro must è la visita ai vicini parchi acquatici di “Marineland” e “Water World”.

    Per ulteriori informazioni: www.pinedademar.org

    Caballo de Mar

  • Turismo a Barcellona

    Pineda de Mar si trova 48 chilometri a nord di Barcellona, con buona comunicacón in treno e su strada.

    La città di Barcellona si è consolidata come potente meta turistica in grado di soddisfare le esigenze di tutti coloro che vogliano visitarla. Il capoluogo catalano, che vanta una delle storie più antiche d’Europa, è vivo, affascinante, moderno e giovane. Grazie all’ottimo clima si può visitare tutto l’anno. Scoprite la gran varietà di tesori artistici, resti archeologici, musei, gallerie d’arte, basiliche e cattedrali, nonché la variegata gastronomia, le tradizioni e i grandi nomi dell’arte moderna e dell’architettura, quali Gaudí, Miró e Picasso, che fanno di Barcellona una città unica in tutto il mondo.

    TURISMO CULTURALE

    Barcellona è sinonimo di cultura e avanguardia. Ogni angolo di questa bella città esprime la rivendicazione di un’identità e della scoperta di una particolare visione del mondo.

    OPERE MODERNISTE DI ANTONI GAUDÍ (ARCHITETTO DEL XIX-XX SEC.)

    Antoni Gaudí i Cornet (1852-1926) è l’architetto più conosciuto dell’arte modernista.
    La sua rivoluzione dell’architettura e delle arti plastiche ha fatto strada all’arte contemporanea e del futuro. L’opera di Gaudí rappresenta una ricerca della perfezione sia nell’arte che nella vita personale e sociale.
    Scoprite la Sagrada Família, il Parc Güell, la Casa Batlló, la Pedrera e il Paseo de Gracia.  Se vi piace lo stile modernista in città troverete altre testimonianze di questa corrente: www.labarcelonadegaudi.es

    Visite raccomandate: cattedrale gotica di Barcellona, il quartiere gotico, il Palau de la Música, il teatro Liceu e la basilica di Santa María del Mar.

    Musei: Picasso, Dalí, Miró, Macba, Museo marittimo e Museu del Barça.

    Per ulteriori informazioni visitare il sito:

    www.turismedebarcelona.net

    TURISMO SPORTIVO

    Barcellona è internazionalmente nota in tutto il mondo per aver ospitato le Olimpiadi nel 1992, nonché per la squadra locale: il Futbol Club Barcelona. Possibilità di visitare la città olimpica e lo stadio Camp Nou (www.fcb.cat) in qualsiasi giorno dell’anno. La città offre un gran numero di strutture sportive, moderne e al passo con i tempi, nonché numerosi parchi e viali dove correre, camminare o andare in bicicletta. Vi suggeriamo di intraprendere un’escursione lungo il mare e un’altra fino in montagna. Potrete ammirare il mare e la città dalla spiaggia oppure contemplare l’orizzonte spettacolare dall’alto della torre di Collserola.www.parcnaturalcollserola.cat

     

    TURISMO PER TUTTA LA FAMIGLIA

    A Barcellona c’è posto per tutti, soprattutto per i più piccoli della famiglia: non mancano infatti viali lungo cui passeggiare e sedersi a fare merenda nei bar con tavolini all’aperto, parchi dove correre e giocare, spiaggia di sabbia fina dove costruire castelli e centri dove trascorrere l’intera giornata, come lo zoo, il luna-park del Tibidabo, l’acquario, i cinema e i musei. Inoltre, in date specifiche potrete assistere a feste ed eventi speciali. Visitare il sito: www.turismedebarcelona.net

    Per ulteriori informazioni:

    http://w110.bcn.cat/portal/site/Turisme?lang=ca_ES

     

    SHOPPING:

    Barcellona è di moda. Dalle grandi marche di abbigliamento e accessori del Paseo de Gracia o del Portal de l’Àngel fino ai prodotti fatti a mano con ago e filo del Born. Troverete di tutto e di più. I prodotti industriali e quelli artigianali. Le piccole boutique d’arte “vintage” nel quartiere di Gracia e i grandi magazzini presenti in tutta la città. (www.diagonalmarcentre.com, www.lesglories.com, www.elcorteingles.com, www.lilla.com, www.arenasdebarcelona.com)

    I mercati di alimenti sono il cuore della città. Passeggiate senza fretta nei mercati della Boqueria, di Sant Antoni e di Santa Caterina.

     


  • Turismo Culturale

    Pineda de Mar è piena di angoli interessanti che ne narrano la storia. Dall’acquedotto romano, frutto del processo di romanizzazione delle terre del Maresme, al Castello di Montpalau, arroccato sulla montagna omonima, sulle pendici del massiccio del Montnegre. La Torre di Sant Jaume (XIV e XVII sec.), la fortificazione meglio conservata della circoscrizione, o la Chiesa di Sant Pere de Riu, che ha mantenuto la struttura romanica dell’XI sec. Pineda ha anche diversi eremi distribuiti in tutta la circoscrizione, costruiti dagli abitanti locali nel corso dei secoli come centri di devozione popolare. Ne sono degli esempi: Mare de Déu de Gràcia (1715), Sant Antoni (SXVIII), Sant Andreu (1076), Sant Rafael (1908) e Sant Jaume (XIX sec.). Le masserie di Can Cànoves o Can Jalpí sono testimonianze di un passato che non tornerà mai più. La Biblioteca Serra i Moret e gli edifici costruiti nella seconda metà del XIX secolo rendono vivo questo centro che è cresciuto in poco tempo.

    Per ulteriori informazioni: http://www.pinedademar.org/turisme/punts-dinteres

    Caballo de Mar